Percorsi di Arte Terapia Mamma-Bambino (età prescolare)

Percorsi di Arte Terapia Mamma-Bambino (età prescolare)

PERCORSI DI GIOCO E CONSAPEVOLEZZA DELLA RELAZIONE.

Il percorso offre la possibilità di uno spazio tempo da dedicare completamente e senza intrusioni al proprio bambino, nella sperimentazione del materiale artistico.

Giocando, con le mani nella sabbia e nel colore, sarà possibile condividere la dimensione creativa, relazionandosi in modo spontaneo, autentico e profondo.

Essere creativi significa essere vivi, essere completi e centrati, sentire il valore del proprio Sé, individuare soluzioni alternative per vedere le difficoltà e relazionarsi sostando in modo autentico nella sintonizzazione emotiva con il proprio bambino.

La mia presenza durante gli incontri per giocare e creare insieme a voi è una presenza partecipante e rispettosa, ma che intende offrire, durante momenti di colloquio concordati, una lettura delle dinamiche relazionali in atto con il vostro bambino, in modo che possiate esserne consapevoli e più sereni. Questo vi permetterà di essere di sostegno alla sua crescita e gestire al meglio i momenti di conflitto e tensione.

Il percorso si pone come un supporto nel processo di crescita ed individuazione, fisiologico in ogni bambino e passaggio fondamentale per diventare una persona serenamente individuata e in grado di relazionarsi al mondo. Particolare attenzione verrà data alla capacità del bambino di riconoscere le proprie emozioni e ad esprimerle, attraverso la mediazione del materiale artistico.

Possono accompagnare il bambino anche persone diverse dalla madre, purché presenze costanti e significative nella vita del piccolo, come altri familiari.

  • Pacchetti da 4 incontri in laboratorio (gioco, sperimentazione con il materiale artistico e di recupero) con bambino e genitore e un colloquio di restituzione con il genitore.
  • Questi percorsi sono di solito riservati a bambini in età prescolare, che non essendo ancora psicologicamente separati dalla madre, non beneficerebbero di un percorso senza di lei ( a meno di fare un periodo di inserimento, come accade al nido).

I bambini sono come cemento fresco. Qualsiasi cosa che si posi su di loro lascia un’impronta.

Haim G. Ginott
Sei interessato?

Richiedi informazioni


Le terapie individuali o di gruppo sono tenute da:

Marilena Cresta, svolge attività di formazione per educatori di nidi, insegnanti di scuola media e superiore e conduce percorsi di arte terapia per gruppi di ragazzi disabili.  Svolge attività di studio privato:

  • presso Somanima, via Procaccini 11, Milano ;
  • presso nido Melofiore di Ronago (CO) dove è responsabile della gestione del laboratorio settimanale di arte terapia con i bambini, della supervisione dell’équipe educativa, degli incontri con i genitori e dei percorsi mamma bambino;
  • presso Associazione Padre Monti via Legnani 4, Saronno, dove collabora con il percorso Anno Unico contro la dispersione scolastica, dispositivo in cui si lavora con gruppi di ragazzi della scuola media e superioriore che hanno difficoltà a vivere il percorso scolastico tradizionale (fobia scolare, problemi di apprendimento, espulsione dalla scuola per problemi di condotta).

Per ogni necessità e bisogno di informazione, il colloquio conoscitivo è gratuito e senza impegno: è fondamentale avere la possibilità di scegliere un terapeuta da cui ci si senta accolti sia umanamente che professionalmente.

Marilena Cresta